Sergio e Stefano Spivach, artigiani e creatori italiani decidono nel 1989 di affiancare il padre Luciano, tagliatore d’opale di riferimento in Italia, accogliendo in sé l’arte del mestiere mediante una trasmissione affettiva, che nel tempo andrà a costituire un bagaglio unico.
La loro curiosità nell'esplorare le materie sensuali e preziose, i colori caldi, giocando con interpretazioni geometriche uniche, li porta ad esprimere sentimenti e leggere emozioni. Sergio e Stefano iniziano così un viaggio alla scoperta di nuove sensibilità, affinando sempre più la tecnica nel taglio e la conoscenza dei materiali, arrivando fino all'origine, alla nascita della pietra, alle sue rocce estrattive.
Il 2001 segna l'avvio del progetto AQA . contemporary opals, attraverso sperimentazioni di nuove forme e soluzioni per avvicinare e capire il materiale. L'identità AQA . contemporary opals è fondata sull'energia che emana, perché l'opale è viva, respira, si muove.
Dalle sue vene, linee guida, scaturiscono messaggi da interpretare, pronti ad adattarsi alla materia, evolvendo, modificandosi e ridefinendosi durante la lavorazione: è un processo creativo liquido che trova il proprio corrispondente nella mutevole bellezza dell'opale.
Stefano Alinari
Bodyfurnitures
Marco Borghesi
Fabio Bortolani
Carolina Cecchin
Mimmo Di Cesare
Petr Dvorak
Fausto Maria Franchi
Sarah Herriot
Iro Kaskani
Krisoviro
Stefania Lucchetta
Manuganda
Claudio Mariani
MiES
Pampaloni 1902
Karl Heinz Reister
San Lorenzo Silver
Gianluca Staffolani
Takirai Design
Daniela Bensason
Alberto Zorzi
Francesca Corradini
Jacqueline Ryan
Marina Calamai
MiES ® 2006-2012 – PI 03090640362
Opali contemporanei
Tutte le  realizzazioni esclusive 
AQA . contempory opals riportano il marchio originale che ne attesta l'autentica.
galleriamies032006.jpg galleriamies032005.jpg galleriamies032004.jpg galleriamies032003.jpg galleriamies032002.jpg galleriamies032001.jpg
AQA . conteporary opals